ComunicatiStampa

COMUNICATO STAMPA

Comunicato Stampa

“Noi scegliamo e lo diciamo

In questi giorni di fremente campagna elettorale ci siamo spesso interrogati sulle ipocrisie che circolano tra vari soggetti impegnati in organizzazioni di categorie e sindacali.
Ci riferiamo, in particolare, a quanti si proclamano “indipendenti” da questo o quel partito atteggiandosi a paladini dell’autonomia del sindacato. Il tema centrale, in verità, è il legame esistente tra il sistema politico e il sistema sindacale.
Siamo davanti ad un importante interrogativo: se il ruolo politico assunto, ovvero l’azione politica esercitata dai sindacati, implichi l’esistenza di un potere politico!
Capovolgendo l’ordine, ci si dovrebbe interrogare sul tema riguardante la domanda se il potere sindacale possa considerarsi elemento condizionatore tale da incidere sull’indirizzo politico.
Sicuramente è possibile definire i sindacati non come autonoma “forza politica” bensì come “organismi dotati di forza politica”, in grado, cioè, di condizionare la politica.
In questa ottica ci permettiamo di rivendicare, con assoluta fermezza, il diritto di questa Confederazione di aver scelto un impegno diretto, attraverso un proprio candidato, per affermare il principio che la categoria dei Consorzi delle Autoscuole d’Italia, e con essi le relative autoscuole che vi aderiscono, vuole un proprio eletto al Senato per portare direttamente la voce della categoria in Parlamento, per dare voce a chi, in questi anni, non ha avuto voce, e fare ascoltare, in tal modo, alla politica le legittime sue rivendicazioni.
UN.I.C.A., lo ribadiamo, non ha aderito a nessun partito politico.
Essa ha semplicemente accolto con piacere la disponibilità di un partito politico, evidentemente sensibile alle legittime aspettative ed esigenze della categoria, di accogliere nelle sue liste un candidato di diretta espressione della categoria medesima.
Il partito è quello di Matteo Salvini, Lega; Il candidato è il Dott. Santo D’Alcamo, persona stimata e di grandi qualità umane e sociali. Un uomo da sempre impegnato nel sociale e nelle organizzazioni del volontariato, da sempre vicino alla categoria delle autoscuole. Ci sentiamo rispettosi dei principi di lealtà e correttezza nei confronti dell’elettorato. UN.I.C.A. non si nasconde dietro i facili camaleontismi di chi sostiene falsamente di non aver scelto. Noi abbiamo scelto e sceglieremo tutti i partiti che vogliano abbracciare la battaglia per la tutela e la difesa di una strategica categoria di professionisti che operano per la sicurezza stradale. Noi abbiamo scelto di “scegliere”. Vogliamo un nostro rappresentante al Senato. E per questo non possiamo non ringraziare la Lega e Matteo Salvini che ha accolto nella sua lista per il Senato Santo D’Alcamo, candidato in rappresentanza della grande famiglia delle autoscuole di Italia.

Il Presidente Michele Angelo Valenza
Il Segretario Amministrativo Victor Di Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *